Centre Culturel International
 Marco Polo è un’associazione (legge 1901) senza scopo di lucro fondata nel 1987 da Luciano Busdraghi e da un gruppo di amici francesi e italiani, a Lille (Francia). L’associazione si è data come scopo principale la promozione dell’incontro fra persone di paesi e di culture diversi, attraverso viaggi, soggiorni di vacanze, negli appartamenti e nelle case gestiti dall’associazione. Nel 2000 l’associazione affida la realizzazione delle sue aspirazioni culturali all’Accademia libera Natura e Cultura (fondazione della Marco Polo) con sede operativa nel borgo toscano Querceto (Comune di Montecatini Val di Cecina). L’Accademia propone da quel momento corsi e seminari di grande qualità, organizza con successo spettacoli, apre uno spazio espositivo, di reputazione internazionale. Nel 2002 l’Accademia integra la compagnia di teatro “Teatro della Rosa”. Nel 2006 l’Accademia apre una nuova sede a Montegemoli dove co-organizza dal 2007 la rassegna di arte contemporanea M'arte. Nello stesso anno inizia sotto la direzione artistica di Paolo Francese il Querceto International Pianofestival & Masterclasses. Nel 2011 crea insieme all'associazione VinOperArte il VinOperaFestival. Nel 2012 estende il suo raggio di attività al Borgo di Mazzolla (Comune di Volterra-Pisa). Nel 2014 da vita a VOL'Tango il festival di Tango argentino (direzione artistica Ximena Zalazar Firpo e Willem Meul). Nel 2015 apre per la prima volta il cartellone Beethoven Project sotto la direzione artistica di Romain Descharmes e Pierre Fouchenneret.
 
Masterclasses 2017

 

 

Masterclasses 2017

 

dal 22 al 29 Luglio 2017

Le Masterclasses, eventi didattici di alto spessore formativo, avranno luogo presso il Castello di Querceto dal 21  al 31 Luglio, nel pieno svolgimento del Festival Pianistico, per consentire agli studenti di arricchire e completare l’esperienza didattica con quella più propriamente concertistica.

 

Dal 22 al 29 luglio 2017

LUIGI BISANTI - Flauto

Il corso di flauto è aperto ai cittadini italiani e stranieri. Il programma è libero. Non è richiesto il diploma. Verrà approfondito lo studio della tecnica di base e di quella avanzata. Gli allievi potranno perfezionare sia il repertorio solistico che quello cameristico. Si formeranno dei gruppi che permetteranno l’esecuzione di brani per ensemble di flauti e  per organico misto.

The flute course is open to Italian and foreign citizens. The course is free, no degree is required. Basic and advanced technique will be studied. Students will be able to master either the a solo or chamber repertoire. Groups will be organized that will allow the performance of musical pieces for ensemble flutes or mixed instruments.


Luigi Bisanti si è diplomato in Flauto Traverso ed in Flauto Dolce con il massimo dei voti presso il Conservatorio  “T. Schipa” di Lecce ed il Conservatorio “N.Piccinni”di Bari. Si è perfezionato con A. Persichilli, A. Adorjan, M. Larrieu, M. Mercelli, D. Divittorio, M. Gatti (Tra versiere), P. Cartosio, D. Locicero, L. Caffagni (Flauto dolce). Vincitore di numerosi concorsi, tra i quali nel 1991, quello per esami e titoli per l’insegnamento del Flauto nei Conservatori statali, è stato 1° flauto nell’Orchestra sinfonica della Provincia di Lecce, dell’Orchestra da Camera Salentina, dell’Orchestra Internazionale d’Italia, della Fondazione I.C.O. “T. Schipa”, dell’Orchestra Internazionale della Magna Grecia. E’ stato interprete di prime esecuzioni assolute di opere contemporanee e di riedizioni in tempi moderni eseguite con strumenti d’epoca. Ha registrato per la “DAD records” due CD con musiche inedite di autori di scuola napoletana del XVII e XVIII sec. Ha suonato l’opera “Il mare delle voci” di S.Sciarrino in prima assoluta con registrazione dal vivo; ha inoltre effettuato registrazioni per la RAI e la SUISSE ROMANDE (Svizzera). Ospite delle più prestigiose Istituzioni concertistiche italiane e straniere, ha ricevuto lusinghiere critiche su quotidiani e riviste specializzate. Suoi allievi sono stati vincitori dei più importanti concorsi nazionali ed internazionali; ha tenuto corsi triennali ed annuali di perfezionamento collaborando con docenti ospiti del prestigio di M. Larrieu, M. Mercelli, A. Persichilli, M. Marasco. Dal 2007 è docente ai corsi estivi di Querceto (Montecatini Val di Cecina) in Toscana. Ha insegnato Flauto traverso e Flauto dolce in vari Conservatori italiani. Attualmente insegna le stesse discipline presso il conservatorio “T.Schipa” di Lecce.
 
Luigi Bisanti, flautist, has got his diploma in transverse flute with the highest marks at the State Music Conservatory “T. Schipa” of Lecce and the diploma in recorder with the highest marks at the State Music Conservatory “N.Piccinni” of Bari. After that he has specialized under the flautist: Angelo Persichilli at the Accademy of Città di Castello; Andras Adorjan at the Lausanne Academy (Switzerland); Maxence Larrieu; M.Mercelli; D.Divittorio; Marcello Gatti (Traversiere and antique music); Piero Cartosio, Dario Locicero, Livia Caffagni . He has been winner as soloist and as component of chamber music groups in numerous competitive examinations among which in 1991, that involving exams and credits in the Ministry of Public Education for the teaching of  Flute in the State Music Conservatories. He has been First Flute in many Symphonic Orchestras (Lecce, Salento Chamber Orchestra, International Orchestra of Italy, I.C.O. Fundation “T. Schipa”, International Orchestra “Magna Grecia”). He has been interpreter of absolutely premiere performances of contemporary works and modern remarking of XVII and XVIII century works; he has recorded for “DAD records” unpublished music works of the XVIII century and works by Diego Personè, ancient composer of Lecce. He was interpreter for the absolute première of the work “Il mare delle voci” by Salvatore Sciarrino, recorded live. He has moreover performed recordings for  RAI and SUISSE ROMANDE. He has taken part to various musical meetings; he has also been guest of distinguished concert Institutions all over the world and he received very favourable criticism on important daily papers and specialized magazines. Many pupils of him are prizewinners in  national and international flute competitions. Flute teacher in various State Conservatories, he held annual and three-annual courses of specialization with guest artists of international renown such as M. Larrieu, M. Mercelli, A. Persichilli, M.Marasco. He actually helds the chair of flute at the State Music Conservatory “Tito Schipa” in Lecce.

 

Dal 22 al 25 luglio 2017

GIANVINVENZO CRESTA - Dall'analisi all'interpretazione

Il corso si rivolge a tutti gli strumentisti. La finalità è l’approfondimento della conoscenza storica, stilistica ed analitica dei brani, per rendere cosciente l’esecutore delle varie possibilità di interpretazione. In particolare, l’osservazione della scrittura, dei topics, del divenire formale e fraseologico, degli aspetti drammaturgici, dei vettori dinamici e, in generale, della direzionalità della musica permetterà agli studenti di giungere alla formulazione di un vero e proprio progetto esecutivo. Corso collettivo di 12 ore).


gianvincenzo cresta1Gianvincenzo Cresta, dopo i diplomi in pianoforte e composizione si è dedicato allo studio della musica del secondo novecento ed ha pubblicato il volume Le possibilità del molteplice, Rugginenti Editore, Milano 2000 e circa 40 tra saggi ed articoli su problematiche storico-analitiche. E’ il curatore del volume L’ascolto del pensiero - Scritti su Luigi Nono - Rugginenti Editore, Milano 2002.

Per la composizione ha svolto gli studi di perfezionamento presso la Scuola di Musica di Fiesole con Giacomo Manzoni. E’ uno dei compositori più attivi della sua generazione:  il suo catalogo prevede oltre a brani solistici, lavori per ensemble, voci, orchestra ed elettronica.

La sua musica viene regolarmente eseguita nei festival più importanti: Biennale di Zagabria, Festival Cervantino di Città del Messico, Opéra Bastille di Parigi, Festspielhaus Hellerau di Dresda, Parco della Musica di Roma, Grame di Lyon, Museo Guggenheim di Bilbao,  Mozarteum di Salisburgo. Nel 2012, su commissione di Radio France, ha composto “In amoroso canto” per il Festival Présence 2013. La sua musica è stata trasmessa da VRT belga, Rai Radio Tre e Rai Tre, TVE2, Radio France.

Collabora stabilmente con solisti del calibro di Christophe Desjardins, Rohan de Saram, Pascal Gallois, Claude Delangle, Rachid Safir e l’Ensemble XXI di Parigi e tanti altri.

Ha inciso per Arts, Stradivarius, Tempi Moderni, Rainbow classic, Niccolò, Konsequenz, Aliamusica record, Digressione music. Le sue composizioni sono edite da Rai Trade, Rugginenti, Stradivairus, Berbén. Studi critici sulla sua produzione compositiva sono contenuti in: Enciclopedia dei Compositori Italiani, Pagano Editore; Napoli 2001, a cura di R. Cresti;

L’Arte innocente - Le vie eccentriche della musica contemporanea, a cura di Renzo Cresti, Rugginenti Editore, Milano, 2004; Renzo Cresti, I linguaggi delle arti e della musica, Edizioni il Molo, Viareggio, 2007; Renzo Cresti, Fare musica oggi: difficoltà e gioie, Marco Del Bucchia Editore, Lucca, 2010.

Nel maggio 2014 la prima di Alle guerre d’amore, con Guido Balestracci, l’Ensemble L’Amoroso e Christophe Desjardins, è stata trasmessa in diretta da Parigi su France Musique ed è un Cd, registrato all’IRCAM, per Digressione music.

Nel 2015 ha composto Hinneni – Alle madri rifugiate su un testo di Erri  De Luca (commissione di Radio France – Festival Présences 2016) per l’Orchestra Filarmonica di Radio France.

Nel 2016 ha ottenuto il sostegno del Ministero della Cultura e Comunicazione francese per la scrittura di De l’Infinito per sei voci ed elettronica su testo di Giordano Bruno.

Insegna Teoria dell’Armonia e Analisi presso il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino.

 

 

Dal 22 al 29 luglio 2017

ALBERTO DELLE PIANE - CHITARRA CLASSICA E MUSICA DA CAMERA CON CHITARRA.

Corso di chitarra: fondamenti e principi della tecnica chitarristica; analisi ed interpretazione del repertorio didattico e concertistico. Allestimento, durante lo svolgimento del corso, di brani forniti agli iscritti in tempo utile per lo studio prima dell'inizio del corso stesso; analisi ed interpretazione di brani già studiati dai partecipanti al corso.

Guitar masterclass: basis and principles of guitar technique; analysis and interpretation of didactical and concert repertoire. Practice of ensemble pieces that will be given to the students in time to be learned before the biginning of the masterclass; analysis and interpretation of works already played by students attending the masterclass.


dar_7756 web

Alberto Delle Piane, astigiano, ha compiuto gli studi musicali sotto la guida di Mauro Scagliotti, diplomandosi a pieni voti nel 1993 al Conservatorio "G.Verdi" di Torino, sez. staccata di Cuneo. Nel 1996 ha conseguito il diploma di Alto Perfezionamento all’Accademia Internazionale Superiore “L. Perosi” di Biella, docente Angelo Gilardino. Ha seguito seminari e corsi di perfezionamento con Gianni Nuti, Luigi Biscaldi, Tilman Hoppstock (prassi esecutiva della musica antica e barocca), Dusan Bogdanovic (contrappunto e improvvisazione), Mauro Castellano (musica contemporanea). Premiato in concorsi nazionali ed internazionali, svolge una intensa attività concertistica come solista ed in varie formazioni cameristiche (trio e quartetto di chitarre, duo con flauto, violino, pianoforte, mandolino). Con il Trio Chitarristico Citharœdia nel 2001 ha inciso, per l’etichetta Nicolò, il “Poema d’Inverno” di Angelo Gilardino e l’opera integrale per tre chitarre di Ferenc Farkas, ottenendo lusinghieri consensi dalla critica italiana e statunitense. Nel 2005 ha costituito il  “Torino Guitar Quartet”, formazione stabile che si propone di esplorare un repertorio nuovo e non convenzionale, aperto a stili e linguaggi diversi, nella ricerca di un modo di fare musica slegato dagli stereotipi della chitarra classica, con cui nel 2009 ha realizzato il CD “Codex”, contenente l’opera integrale per quattro chitarre di Dusan Bogdanovic e proprie trascrizioni di brani di Corea, Zappa, Evans, King Crimson, Volans (“Un quartetto entusiasmante” – Seicorde). Collabora abitualmente con l’ensemble vocale Hasta Madrigalis, con cui esegue il repertorio originale per chitarra e coro. Collabora, inoltre, con artisti di teatro, cinema  e danza. E’ stato presidente e membro di giuria in concorsi nazionali ed internazionali. E’ titolare della cattedra di chitarra nei corsi ad indirizzo musicale della scuola media “G. Leopardi” di Trofarello (TO). Insegna inoltre presso l’Accademia di Formazione Musicale di Trofarello e tiene regolarmente stages e corsi di formazione e perfezionamento.

Alberto Delle Piane born in Asti, studied at the “G.Verdi” Musical Institute with Mauro Scagliotti and graduated in 1993 at the "G.Verdi" Conservatory of Torino – Dep. of Cuneo.  He also obtained the High Formation Degree at the International Academy of Biella, in the class of Angelo Gilardino. He attended courses and seminaries with Gianni Nuti, Luigi Biscaldi, Tilman Hoppstock (ancient and baroque musical praxis) and Dusan Bogdanovic (counterpoint and improvisation), Mauro Castellano (contemporary music). Awarded in national and international competitions, he developes an intense activity both as a soloist and in chamber music (guitar quartet and trio, duo with flute, violine, piano or mandoline). With the Citharoedia Trio he realized a CD including the world premiere recordings of “Poema d’Inverno” by Angelo Gilardino and Ferenc Farkas’ complete works for three guitars. In 2005 he founded the Torino Guitar Quartet “…exploring a new and non-conventional repertorio, open to new styles and languages, that pass what we usually expect from a classical guitar permormance.” The ToGQ in 2009 recorded the CD “Codex”, including Dusan Bogdanovic’ complete works for guitar quartet and his own arrangements of works by Zappa, King Crimson, Evans, Corea, Volans (“An exciting quartet” – Seicorde). He usually plays the original repertoire for guitar and choir with the Hasta Madrigalis vocal ensemble. He usually works with theatre, dance and cinema artists, taking recitals, perfomances and seminars. He has been president and member of jury in national and international competition. Since 1993 he is guitar teacher in public and private schools and in the state middle school; he also takes regular summer stages and masterclasses.

 

 

Dal 22 al 29 luglio 2017

VERENA SENNEKAMP violoncello

Verena Sennekamp received her Master of Music degree from the Yale School of Music as a student of Aldo Parisot. She holds degrees from the Hochschule für Musik Karlsruhe and the Amsterdam Conservatory. Her former teachers include Dmitri Ferschtman, Annemarie Dengler – Speermann and Barbara Varsanyi.

 Ms. Sennekamp is a laureate of the 2008 New England Chamber Music Competition and has been awarded with the European Regio Culture Initiative Prize. She has appeared at various International Music festivals such as Norfolk Chamber Music Festival, Banff, Accademia Chigiana Siena, Carl Flesch Akademie and London Masterclasses. In collaboration with the Embassy of Germany Ms. Sennekamp has given concerts at San Salvador, Sofia, Cracow and Geneva. Her appearance in Sofia was broadcasted in the Bulgarian National Radio. In 2009/2010 she was artist in Residence at the Gstaad New Year Music Festival.

As a soloist Verena Sennekamp appeared in Biel/ Switzerland with the Philharmonic Orchestra Budweis and with the Orquesta Sinfónica de El Salvador. In 2004 she was selected by the Dutch concert artist foundation Stichting Muziek in Huis. She played numerous concerts throughout the Netherlands together with pianist Daniel Kramer. With the Grammy nominated Ensemble The Yale Cellos Ms. Sennekamp went on concert tour to Korea and the United States and appeared several times at Carnegie Hall.

Verena Sennekamp is a dedicated performer of contemporary music. She is founding member of Trio Chambre d’écoute with whom she regularly appears at contemporary music festivals in Germany and abroad.

Ms. Sennekamp played as Violoncelle remplaçant at the Orchestre de la Suisse Romande. She was teaching assistant of Aldo Parisot at the Yale School of Music. Since 2013 she is holding the teaching position for Cello at the Berufsakademie für Musik in Dinkelsbühl/Bavaria.



Dal 22 al 29 luglio 2017

PAOLO FRANCESE pianoforte

PAOLO FRANCESEPianoforte, pianoforte a 4 mani, musica da camera con pianoforte 

SARA CIANCIULLO - Laboratorio pianistico di base e metodologia di studio

Il corso è rivolto a tutti i pianisti, di qualsiasi nazionalità, dai primi anni di studio al perfezionamento per diplomandi e diplomati ed è finalizzato all’approfondimento della letteratura pianistica. Possono partecipare allievi effettivi ed uditori: gli effettivi dovranno presentare un repertorio libero per una durata massima di 45 minuti; gli uditori potranno liberamente seguire  tutte le lezioni. Ai corsisti effettivi sarà garantito l’utilizzo di pianoforti da studio. E’ prevista la possibilità di collaborare con le altre classi attivate (violino, flauto e chitarra); la concertazione dei brani affrontati sarà curata sia dal docente di pianoforte che dai docenti degli altri strumenti. Nel corso della Masterclass il docente indicherà all’organizzazione gli allievi più meritevoli cui sarà data la possibilità di esibirsi nei concerti finali.

The piano course goes towards beginner and professional pianists from all Countries; it’s based on a deep analysis both of piano repertoire and of learning/performing strategies related to interpretation problems.The participation is allowed to performers and listeners; performers will indeed improve their repertoire (a repertoire no longer than 45 min. shall be proposed to the teacher) during the master class and the individual practicing scheduled by the teacher and the organization; listeners are allowed to attend all the piano lessons of the performers during the piano class. Pianists may be also involved in playing chamber music, in accordance with violin, flute and guitar classes and teachers; during the course the piano teacher will also choose the meritorious pupil/pupils whom he shall attribute the scheduled award concert; the teacher shall also decide the program of the award concert both for soloists and chamber players of the piano class.


 
Paolo Francese, diplomatosi in Pianoforte con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di Carlo Alessandro Lapegna si è successivamente specializzato in esecuzione ed interpretazione pianistica con il massimo dei voti, lode e menzione speciale.

Ha frequentato corsi tenuti da musicisti come Sergio Fiorentino, Vincenzo Balzani, Boris Bekhterev, Aldo Ciccolini, Vladimir Krpan e Joaquìn Achùcarro ed arricchito la sua formazione con studi di Psicologia della Musica, Didattica pianistica, Direzione d’Orchestra, Composizione e Analisi musicale.

Vincitore di varie competizioni pianistiche, si è molto presto dedicato all’attività concertistica sia come solista sia come camerista, nell’ambito di prestigiosi festival e per importanti enti culturali e concertistici sia in Italia che all’estero. Ha collaborato da solista con numerose orchestre (“Klassische Philarmonie Nordwest”, “National Symphony Orchestra Kuala Lumpur”, “Orquesta de Extremadura”  etc.).

E’ abitualmente presente in diverse commissioni giudicatrici di concorsi pianistici di rilievo e svolge un’intensa attività didattica: è, infatti, docente in master class e corsi di perfezionamento organizzati da diverse istituzioni musicali in tutto il mondo ed è titolare di una cattedra di Pianoforte nei corsi dei Licei Musicali Statali.

Già direttore artistico del Festival Pianistico Internazionale PianoSolo (Salerno), lo è attualmente del Querceto International Piano Festival & MasterclassesE’ inoltre impegnato nella diffusione della nuova musica con prime esecuzioni di compositori contemporanei. Sue esecuzioni sono state incise per l’etichetta Phoenix Classics.

Paolo Francese was born in Salerno in 1969. He began studying piano when he was just seven years old. At the age of thirteen he entered the Italian State Conservatories where, in 1992, he graduated Magna cum laude in piano performance in the class of  Carlo Alessandro Lapegna, a leading teacher and performer in Italy. Furthermore he followed piano master classes with Joaquìn Achùcarro, Vladimir Krpan, Aldo Ciccolini, Boris Bekhterev, Sergio Fiorentino and Vincenzo Balzani. In order to enhance his musical preparation he also studied composition and musical analysis with Marco De Natale, piano pedagogy and teaching techniques with Annibale Rebaudengo, conducting, physiology of music and neurophysiology of musicians. In 2005 he entered the higher-level piano class with Carlo A. Lapegna at the State Conservatory of Avellino where, two years later, he achieved the Doctorate in Piano Performance with honours.

Prize-winner in several national and international piano competitions, Paolo Francese  has begun very early a successful concert playing career, both as soloist and in various chamber music ensembles. He is regularly invited all over Europe by the most prestigious theatres, music festivals and orchestras.

He teaches piano in the Italian State music schools and holds piano master classes for musical associations and conservatories in Europe. His piano performances are recorded by Phoenix Classics.


_dar8802Sara Cianciullo, nata a Salerno, compie gli studi musicali con Paolo Francese. Consegue il Diploma Accademico di II Livello in esecuzione ed interpretazione pianistica (percorso solistico) con il massimo dei voti e la Lode, con Carlo Alessandro Lapegna, presso il conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino. Fin da giovanissima partecipa a numerose competizioni pianistiche classificandosi sempre tra i premiati ed arricchisce la sua formazione artistica e culturale con studi di metodologia “Orff – Schulwerk” (Corsi di I e II Livello riconosciuti dall’ OSI - ORFF SCHULWERK Italiano - per un totale di 120 ore di formazione) e corsi di alto perfezionamento con maestri quali Agathe Leimoni, Andrea Turini, Nico Benadie, Eugene Skovorodnikov, Antonio Iturrioz, Roberto Cappello.

Scelta tra i migliori allievi del corso di perfezionamento Vacanze Musicali Internazionali di Volterra (PI), tiene concerti a Villa Palagione, a Salerno per il Festival Pianistico Internazionale PianoSolo (“PianoSolo Giovani Promesse”, sala Napolitano) e nell’ambito della stagione concertistica dell’Associazione Culturale “Il Fitto” di Cecina (LI). Vincitrice della borsa di studio “Fondazione Centro Studi Giambattista Vico”, si esibisce nella rassegna “Note di viaggio” presso il Museo del Gran Tour, Paestum. Partecipa come allieva effettiva a numerose edizioni del Querceto Piano Festival & Mastercalsses ed è scelta fra i migliori allievi per i concerti premio che tiene presso Il Granaione, (Querceto), il Teatro della Miniera (Montecatini Val di Cecina), la Sala concerti del Borgo di Casaglia.

Invitata come giovane rappresentante della scuola pianistica napoletana all’XI Animi Music Festival (Varsavia), organizzato dalla Fundacja Cultura Animi e dalla prestigiosa Accademia Chopin, si esibisce presso lo storico Palace Wilanow e presso l’Istituto Italiano di Cultura della Capitale polacca. Ha suonato da solista con l’orchestra “Città di Arezzo” diretta da Pietro Billi in San Giovanni Valdarno (AR) in occasione dei concerti finali della Masterclass dedicata a “I concerti per pianoforte e orchestra d’archi” tenuta da Andrea Turini. Recentemente si è esibita per la stagione concertistica del Teatro “La Rondinella” di Montefano (MC), il Liceo Musicale Galizia di Nocera Inferiore (SA), ove ha tenuto una lezione concerto sulle forme musicali del tema e variazione e della sonata, per l’Ordine dei Giornalisti presso il Circolo della Stampa di Avellino (Associazione I. Stravinsky). È attualmente membro dell’Associazione Musicale “PianoSolo” ed organizzatrice del Festival Pianistico Internazionale PianoSolo, (Salone dei Marmi del Palazzo di Città, Salerno) giunto alla X edizione nel marzo 2016.

Dal 2006 cura la redazione dei programmi e delle “guide all’ascolto” per il “Querceto International Piano Festival and Masterclasses” e dal 2015 ad oggi, sempre nell’ambito del festival pianistico e delle masterclasses, ha curato la preparazione della classe di pianoforte per giovani allievi fino ai 14 anni di età, arricchendo la sua formazione personale come solista con l’esperienza di didatta.

Ha conseguito la Laurea in Filosofia con il massimo dei voti presso l’Università degli Studi di Salerno nonché la Laurea Magistrale in Filosofia con borsa di studio per ricerca tesi alla Eberhard Karls Universität di Tübingen.


QUERCETO INTERNATIONAL MASTERCLASSES 11° Edition

I Corsi Internazionali di Perfezionamento Musicale sono rivolti a tutti i musicisti di qualsiasi nazionalità, dai primi anni di studio al perfezionamento per diplomati e diplomanti.

ISCRIZIONE AI CORSI
L’iscrizione ai corsi, dovrà essere effettuata entro e non oltre il 1 Luglio 2017. Per iscriversi è necessario versare la somma di € 100,00 al conto corrente dell'Associazione Marco Polo presso  Banco Popolare, 57023 Cecina (LI) : IBAN: IT64V0503470690000000001250 SWIFT BAPPIT21T20

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Flauto Docente M° Luigi BisantiQuota di frequenza corso effettivo: € 200,00

Flauto con Luigi Bisanti + Corso di Analisi Musicale "dall'Analisi all'Interpretazione" con Gianvincenzo Cresta: € 250,00

 

Chitarra Docente M° Alberto Delle Piane Quota di frequenza corso di chitarra allievo effettivo € 200,00

Chitarra con Alberto Delle Piane + Corso di Analisi Musicale "dall'Analisi all'Interpretazione" con Gianvincenzo Cresta: € 250,00

 

Pianoforte Docente M° Paolo Francese/Sara Ciancullo Quota di frequenza corso effettivo: € 200,00

Pianoforte con Paolo Francese + Corso di Analisi Musicale "dall'Analisi all'Interpretazione" con Gianvincenzo Cresta: € 250,00


Violoncello Docente Mss. Verena Sennekamp Quota di frequenza corso di violino effettivo: € 200,00


Corso di Analisi Musicale "dall'Analisi all'Interpretazione" con Gianvincenzo Cresta: € 50,00

 

 

Per gli allievi minorenni, si invitano i Sigg. genitori a contattare direttamente la Direzione Ursula Vetter.
INFORMAZIONI PER IL SOGGIORNO
I corsisti soggiorneranno presso gli appartamenti siti in Querceto, messi a disposizione dall’Accademia. Ciascun appartamento ha un mass. di 6 posti letto ed è dotato di cucina e bagno. La prenotazione dovrà essere effettuata entro e non oltre il 1 Luglio 2017, tramite  e-mail alla Segreteria dell’Accademia:
ACCADEMIA LIBERA NATURA E CULTURA, Via di Borgo, 1, I-56040 Querceto - Montecatini VC (PI)  +39 366 1351567 , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  
QUOTA PER VITTO E ALLOGGIO, in appartamenti è di € 50,00 al giorno (iscrizione e frequenza a parte). Tale quota di soggiorno comprende la pensione completa.
MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE ED ATTESTATO
I corsi si svolgeranno presso l’Accademia Libera Natura e Cultura in località Querceto. Al termine dei saggi finali, verrà rilasciato un attestato di partecipazione a firma dei docenti e della direzione artistica.



The International Further Education Classes for musicians of all nationalities, for beginners as well as for those in the midst of their education or right before their final exams.
REGISTRATION
Registration for all classes have to be made prior to July 1, 2017. Registration fees for all classes are € 100,00. Please pay by order to: Ass. Marco Polo, Banco Popolare, 57023 Cecina (LI) : IBAN: IT64V0503470690000000001250 SWIFT BAPPIT21T20

PARTECIPATION FEES

Piano, Fourhand Piano and chamber music wiht piano M° Paolo Francese
Attendance Fee effective: € 250,00 (including musical analisis wiht Gianvincenzo Cresta)

 

Guitar, chamber music with guitar M° Alberto delle Piane

Attendance Fee effective: € 250,00 (including musical analisis with Gianvincenzo Cresta)  

 

Flute, chamber music with flute  M° Luigi Bisanti

Attendance Fee effective: € 250,00 (including musical analisis with Gianvincenzo Cresta)

 

Cello Mss Verena Sennekamp

Attendance Fee effective: € 200,00

 

Musical analisis, M° Gianvincenzo Cresta

Attendance Fee: € 50,00

 

Parents of underage students are more than welcome to get in touch with the management of the Accademy. Ask for Mrs. Ursula Vetter.


INFORMATION ABOUT THE SOJOURN
All participants have accommodation at Accademy. Reservation have to be made prior to July 1, 2017 by  e-mail to the secretary of the Academy. Please address your reservation to:
ACCADEMIA LIBERA NATURA E CULTURA, Via di Borgo, 1, I-56040 Querceto Montecatini VC (PI)  +39 366 1351567, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  
Costs for meals and accommodation in apartments are € 50,00 a day (registration and class participation extra).

ABOUT PARTECIPATION AND DIPLOMA
After the final exams, certificates of participation will be handed out, signed by all instruction and the management of Academy.

 

Accademia libera Natura e Cultura

Via di Borgo, 1

I-56040 Castello di Querceto - Montecatini VC (PI)

+ 39 366 1351567

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.association-marcopolo.org


 

 

 
Italian - ItalyDeutsch (DE-CH-AT)French (Fr)